Storia dell'Istituto

Il Liceo nasce alla fine degli anni ’60 come liceo tradizionale e già dagli anni ’70 inizia la sua vocazione di sperimentazione, con indirizzi diversi: tecnologico (che corrisponde all’attuale liceo per le scienze applicate) linguistico, PNI e scientifico autonomia. Dopo la riforma dei licei del 2010 le opzioni che negli anni della sperimentazione erano stati portati avanti, sono state confermate, attribuendo al Liceo Peano, oltre al Liceo scientifico, anche il liceo scientifico per le scienze applicate e il Liceo linguistico.

Pur trovandosi in un complesso ambientale che comprende l'area agricola dell'istituto tecnico agrario di Via Ardeatina e altri terreni destinati alla coltivazione o ancora non edificati, l'istituto è circondato da aree urbanizzate. Infatti, ai quartieri che si sono formati negli anni Settanta si sono aggiunte successivamente zone urbane anche densamente popolate. In questi complessi, sono molto ridotti, le proposte culturali, formative e sociali; così come sono ridotte e poco efficaci le forme di aggregazione giovanile. In questo contesto il ruolo della scuola pubblica superiore può tradursi in una proposta culturale per fronteggiare l'assenza di stimoli.

Tale compito vuole essere una specificità̀ dei Liceo "G. Peano", non solo attraverso la trasmissione di contenuti culturali, ma anche tramite le numerose attività̀ para ed extrascolastiche che aprono la scuola al territorio.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione nel web e offrire servizi in linea con le proprie preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei cookie.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccare su "Maggiori informazioni"